Nabla Brow Divine


Ciao!
Oggi si parla delle nuove matite Nabla, anche se in ritardo...Purtroppo ci sono stati problemi con il corriere, e poi con il portiere...Insomma, non posso distrarmi due secondi, altrimenti non ricevo più pacchi! Poi ho fatto tardi anche per via dei miei ultimi esami...Torno a casa e ZERO luce. Che vita, eh? :'D Mi scuso quindi per il ritardo, non è dipeso da me.
Comunque, un mio post non sarebbe "mio" senza lo sproloquio iniziale (e finale..oops), ma preferisco sempre mettere mani avanti ed essere chiara sin dall'inizio: questo articolo non può e non vuole essere una recensione finale delle matite sopracciglia di Nabla. Come ribadisco sempre, a me piace testare le cose a lungo, ed il mio minimo per il makeup è di tre settimane. Ho ritenuto quindi più opportuno indicare il post come un post di prime impressioni e swatches, per darvi nel mio piccolo un aiuto nel decidere se acquistarle o no. Le matite mi sono state inviate da Nabla Cosmetics a scopo valutativo, ma come sempre sarò molto onesta nel parlarne e il più specifica possibile.

Nabla Brow Divine swatches

Hello!
Todays post is dedicated to the new released eyebrow pencils from Nabla Cosmetics. Now, as international readers, you may not know this brand, that it's a relatively young makeup brand from Italy. They're cruelty free, the majority of their products is vegan (except for products with beeswax)... You can get to know them through  the english version of their site, here

These eyebrow pencils, called "Brow Divine" have been launched yesterday, and I'm really sad that I couldn't give you swatches and first impressions as soon as they came up. Sadly, I received them really late and while I was in the midst of my last exams. Also, I want to be clear: this is not a full and complete review, I linke to test products for long periods of time; I thought it was more honest to label this blogpost as a "first Impressions and swatches" blogpost, and work on a comparative review later on. These pencils were sent to me by the Nabla team, that I can't thank enough for the opportunity...Even if I got them for free, I will write my honest impression and my thoughts.


Nabla Brow Divine

Le Brow Divine sono il primo prodotto dedicato alle sopracciglia in casa Nabla. Sono matite leggerissime, sottili e pratiche nel packaging e caratterizzate da una mina dura e sottile. Come già detto da MrDanielMakeup nel video di presentazione delle Brow Divine, sono matite per sopracciglia che sono state sviluppate e testate in Corea. Mi ritrovo quasi a citare le parole di Daniele, in quanto ha riassunto benissimo il tipo di prodotto per sopracciglia che viene prodotto in Corea e il perchè...Quindi sentitevi liberi di saltare questa spiegazione.
Le sopracciglia sono un elemento importantissimo per le donne e gli uomini coreani, difatti, se ci fate caso, sono curate molto di più del make up occhi. Mentre il trucco occhi può anche essere lasciato più "spartano" e naturale, le sopracciglia devono assolutamente essere perfette. Gli strumenti e i prodotti di makeup per sopracciglia abbondano, e sono estremamente convenienti (vi parlo anche di 1-2 euro per matita!). Lo styling più di moda è quello delle straight eyebrows, ovvero le sopracciglia dritte e quasi rettangolari. Negli anni '90 imperava lo stile dritto e sottile lanciato da Cho Seungah e popolarissimo fra gli idols (vedi Rain, FINKL, SES), ma adesso va molto di più il sopracciglio dritto e folto. Non immaginate Cara Delevigne, però; geneticamente i coreani non sono molto pelosi e tendono ad avere peli più radi, sparsi, e mantengono i peli delle sopracciglia corti nella maggior parte dei casi. Il problema principale che hanno dovuto affrontare le case cosmetiche è stato di mantenere il colore e impedire che sbavi in un Paese che è famoso per essere estremamente umido, con un caldo afoso di quelli che farebbero lucidare la pelle persino ad una mummia. Come ho già detto nel mio articolo QUI, la Corea investe moltissimo in tecnologie cosmetiche, ed ogni casa cosmetica è obbligata a creare prodotti quasi infallibili per soddisfare le esigenze di una clientela che non è assolutamente fidelizzata.
Nabla si è affidata alle tecnologie coreane per formulare e testare un prodotto in un Paese che di sopracciglia ne sa! Ovviamente ero immensamente curiosa di scoprire se, al contrario di Lancome, Kiko ecc, sarebbero riusciti ad ottenere un prodotto al pari, se non superiore a quelli coreani.

The Brow Divine are the first brows-dedicated product from Nabla. They're really lightweight, thin and convenient pencil, with a really tiny pencil lead. As MrDanielMakeup said in his video, these eyebrow pencils have been developed and produced in Korea. He also explained why Nabla decided to produce their pencils in Korea, and he was really clear...So you can skip my explaination, because he has been exaustive enough.
Eyebrows are a real issue in Asia, and most of all in Korea...both for males and females. I still have to see someone that doesn't cure their eyebrows there. They're even more important that eye makeup! Even when the eye make up is very simple, the eyebrows must be on point.
The makeup products and tools dedicated to eyebrow grooming and all are really cheap in Korea, and there is a big choice of textures. The most famous eyebrow style is the "straight eyebrows", a trend that started in the '90ies thanks to muas like Cho Seungah, and soon it became very common to see idols wearing that eyebrow style. Nowadays, the straight brow is still very in, and it's so common in Korea that it's been called "korean style eyebrows", which is a straight thick but very well groomed pair of eyebrows. When  say"thick eyebrows" don't Imagine Cara Delevigne, because koreans aren't really "hairy" when it comes to genetics-- their hairs are thick, dark but short. The major problem in Korea is the climate, which is hot and humid, and requires the products to be really longlasting. Koreans take cosmetics really seriously, and they see themt as a chance to find new expedients and innovations to improve and make the best product on the market.
Nabla decided to produce and test the Brow Divine in a Country that it's famous for the cosmetic technologies and their obsession for brows, so I was really curious to see if the product was a fail (like Kiko or Lancome) or not!


Nabla Brow Divine
 Nabla Brow Divine

Come ho già accennato, le matite Nabla sono leggere e maneggevoli, dal packaging classico ed elegante. Adoro il fatto che siano matite automatiche, perchè odio temperare le matite e credo sia davvero uno spreco di prodotto; sono anche retroretraibili, quindi "all hail" alle Brow Divine. Inoltre, la scelta del packaging è stata  decisamente azzeccata in quanto le mine sono sottilissime, fini, perfette per disegnare tratti leggeri o più marcati per replicare lo spessore del pelo. Si può calcare la mano o essere più "leggeri", ma la mina è davvero solida, dubito fortemente che si possa spezzare o sciogliere facilmente ( a meno che non la tiriate eccessivamente fuori dal pack, a quel punto non è di certo colpa della povera matitina, eh! ). Non dobbiamo dimenticare il pennellino...Dio, posso dire quanto lo amo? E' un pennellino a setole corte e dure, perfetto per mettere in ordine anche i peli più corti, o sfumare gli eccessi di matita.

As I already said, the Brow Divine are really slim and manageable, with a really elegant packaging. I love the fact that they're retractable in both directions, because I hate to sharpen my pencils and  I think it's a huge waste of product. The choice to make them retractable is well made, because the pencil lead is tiny and really thin compared to many other pencils in the market. They're perfect to draw thin or thick fake hairs, they mimic them naturally. You can easily go light handed or heavy handed and decide the intensity of the colour; they're really adjustable. You can easily go heavier with the pencil, because it's sturdy, solid, and the lead isn't easily breakable. Let's not forget the brush at the end, which is the best eyebrow brush I've ever owned. It has short and hard bristles, useful to brush over messy hairs and create a more polished look.

Nabla Brow Divine

Nabla Brow Divine


La mina è duretta, cioè dura ma non troppo; a mio parere ha una texture perfetta se calcolate che in queste matite c'è comunque una componente che le rende cerose. Mentre la mina dura permette un tratto preciso, la cerosità della formula le fa scivolare con tratto pulito e fa si che il prodotto si appiccichi bene alla pelle. Non dimentichiamoci che sono matite che sono state pensate per apparire naturali ed essere longlasting, e credo che Nabla sia riuscita a centrare entrambi i suoi obiettivi.
Si può puntare ad un effetto più naturale, ma il colore si può modulare calcando di più. Visto la punta sottilissima sono più adatte ad un lavoro di precisione, di certo non riempiono le sopracciglia tutte in un botto e con un colore pieno...Sono funzionali e modulabili. Se amate l'effetto instagram brows van bene comunque, ma suggerirei di orientarsi di più verso un brow gel piuttosto che delle matite più indicate per un lavoro di precisione come queste. Ma del resto, sono o non sono state presentate come perfette per ottenere un effetto naturale?
Secondo il mio parere sono perfette anche per i "principianti", in quanto è davvero, DAVVERO difficile sbagliare con queste matite, sia nel riempire gli spazi vuoti, sia nel ridisegnare le sopracciglia.
Ho pubblicato il post con molto ritardo anche per tentare almeno di capire la durata; sono rimasta non colpita, di più. Ormai siamo in inverno, e non si suda più molto, nè c'è estrema umidità, quindi dovrò aspettare di "indossare" le mie sopracciglia in palestra per giudicare la durata sotto stress, ma posso dirvi che le mie sopracciglia hanno resistito intatte (avevo messo Uranus solo per provare), e senza che il colore si affievolisse, per un'intera giornata.  Per ora, dai miei primi confronti, le matite Nabla risultano essere molto simili alla versione Skinny delle Eyebrows Pencils di Holika Holika, ma rimando le mie comparazioni ad un post più dettagliato che farò in futuro.

Nabla Brow Divine

The pencil lead is slightly hard,but you can work it out because it's waxy enough to glide on smoothly and draw clean and precise lines. Because of that, the pigment stays fixed on the skin, and that makes them longlasting. Let's not forget that they're meant to give a natural finish to the brows and be longlasting, so Nabla really reached its goal. You can go more natural because of the slim and fine lead, but you can adjust the colour and go more strong pressing a little bit more strongly. Of course they can't fill all your eyebrows in few steps as an eyebrow gel would do; if you love the "instagram brows effect" you might not like them, cause it takes a lot of work to get that effect.
Beginners or Amateurs cannot go wrong with these pencils: they're easy to use, adjustable.
I published this post very late also because I want to try them a little bit, mostly to understand how much they could last. I'm really impressed! Even if the weather isn't as humid as in summer anymore (and I will put them under my harsh tests when I'll go to the gym), I noticed that they really last a lot and they're waterproof. I put one on just to try (I tried Uranus first) and late at night the pencil was still there, it didn't move or lose its pigmentation. As far as I could notice, the most similiar korean dupe are the Skinny version of the Holika Holika eyebrow pencils.



Nabla Brow Divine

____________________________________________________________________________
Le Brow Divine sono attualmente cinque, ciascuna con un nome che riprende un pianeta (e automaticamente, nel mio cervello, il nome di un dio/di una dea.)... Spero che questo significhi che avremo almeno altre quattro tonalità, tra cui magari una versione in matita del colore Moss Green delle SUQQU Eyebrow liquid Pens....Io suggerisco, eh, perchè sarei curiosissima di vedere qualcosa di tanto particolare. Ovviamente il mio piccolo cervelletto che ha una passione per "Urano", che è il mio pianeta preferito, avrebbe preferito associare ad Uranus il colore di Neptune o di Venus, che sono quelli che preferisco vedermi addosso in questo momento, essendo tornata bionda. Ora ecco le matite in azione!

The Brow Divine  pencils are five, and each one gets its name from a planet (and in my head from a greek god/goddess!)...I hope this means that we're gonna have at least some other four shades, and maybeeee a moss green like the Suqqu eyebrow liquid pen? I'm suggesting, because It would be interesting to see their take on such a colour. Obviously since my favorite planet has always been Uranus, I would like to switch the colours of Venus or Neptune with Uranus, so my favorite Planet name could match my colour. Venus and Neptune are my favorites and they're the ones that suit me better because I'm back to blonde. Here are our colors swatched!

Venus: è un color beige-taupe, raccomandato per le bionde. / beige-taupe, perfect for blondes.
Nabla Brow Divine

Mercury: Marrone chiaro e caldo, adatto ai castani caldi, dorati o ramati./  Medium warm brown. Suggested for medium brown hair with warm tones


Nabla Brow Divine

Neptune: adatta al biondo cenere scuro, ai capelli grigi ed alle colorazioni più fredde, Neptune è un marrone freddo. | Medium cold brown. Suggested for light/medium brown & silver hair.


Nabla Brow Divine

Jupiter: Marrone scuro, freddo. adatto ai capelli castani. | Dark neutral brown. Suggested for dark brown hair.
Nabla Brow Divine

Uranus: marrone molto scuro e molto freddo, l'equivalente del "dark grey" o del "black" in Corea; suggerito per capelli da molto scuri al nero. | Dark cold brown. Suggested for dark brown to black hair.
Nabla Brow Divine Uranus

.Nel complesso, così, a caldo, penso che queste matite siano di molto superiori a quelle coreane perchè , prendono il meglio dai due "mondi" che le hanno create: formulazione coreana, idee occidentali. Ricordiamoci che l'Asia - sempre limitandosi a parlare dal punto di vista cosmetico- resta aperto al mercato estero, ma produce prodotti che sono pensati per il loro mercato, fino ad ora non hanno avuto in mente "l'esportazione" (N.B. la situazione ora sta cambiando, perchè per la prima volta il numero di incassi dell'esportazione cosmetica coreana ha superato la quantità di soldi spesi in quelli importati). Questo si traduce in colorazioni fatte per adattarsi alla tipologia asiatica, che non è ricca di biondoni, occhi azzurri o pelle scura (inteso come persone di colore). Parlandoci onestamente, non c'è molta "varietà" di colori, lì. Per questo trovate fondotinta di pochissimi toni diversi, sottotoni strambi per la vostra concezione di "trucco" e ANCHE colorazioni diverse per le sopracciglia. Si abbonda di toni scuri, grigi o neri. Quello che per loro è biondo è un marrone-arancione oppure giallastro, il che non è esattamente il massimo per i miei colori. Insomma, ho sempre avuto difficoltà a trovare colori adatti alla mia pesona. Nabla invece offre un sacco di colorazioni capaci di rispondere a tutte le vostre esigenze, perchè ovviamente non segue i trend coreani, ma risponde a delle esigenze più "occidentali". Ovviamente a me cosa me ne frega se una cosa e coreana o no, se mi piace e funziona bene? Posso trovarle a portata di mano in Italia, sono prodotti di qualità ed hanno un prezzo basso...Per me è un win-win. In ogni caso, queste sono considerazioni parzialmente personali e molto generali, ma prometto che avrete una review molto presto, dove eviterò di essere ripetitiva...Abbiate pazienza con la mia parlantina xD

All around, giving you my very first impressions, I think that these eyebrows pencils are way better than the Korean ones, because they get the "best of both worlds": korean innovations and western concept. As every other Countries, Korea produces cosmetic products that respond to the market requests. Since they're not all blondes with blue eyes, of course there is a lack in therms of shades available; when it comes to brows, the most common shades you can see are dark grey, grey, dark brown or black. Whenever there is a "blonde" or a"light brown", they're more like very warmt shades with a strong yellow and red undertone, which looks fake on me honestly. Nabla, instead, offers a variety of shades that are perfectly adjustable to every shade, that means that the colours can easily match natural or dyed hair. Of course, that's because Nabla is a western brand that responds to another kind of request from our market.....Obviously I prefer the shades from Nabla, because they are in armony with my skin and they match my hair way better. I don't only buy korean makeup, and I wouldn't have cared less if they were from Korea or not, because I like the product. Honestly? I would've purchased them anyway, korean or not. They are a good products with a really cheap price and they can be easily found in Italy ( I can have them without waiting for months to get my package), so for me it's a win-win situation!
Anyway, I will surely write a review once I test them better, with some comparisons and swatches... I promise It won't take too long :D



Voglio solamente prendermi un attimo per affrontare varie questioni che ho visto spuntare su facebook sotto i posts ufficiali del brand. Nel mio piccolo, sapendone abbastanza anche della produzione cosmetica in Corea, vorrei spezzare non una, ma ventimila lance a favore di Nabla.
Nabla è sempre stata una compagnia innovativa e non mi stupisce che si sia rivolta alle aziende coreane per sviluppare un loro prodotto, anzi, mi stupisco della velocità con cui hanno saputo cogliere al volo l'opportunità, quando molte case cosmetiche più grandi si sono svegliate solo ora. Non mi dilungo sul perchè il mondo del beauty coreano è in ascesa e bla bla bla, perchè già ho trattato l'argomento qui. Produrre all'estero significa avere /molti/ costi aggiuntivi, oltre a quelli di import ed export, e chiunque pensi che questo non si rifletta sul prezzo del prodotto finito è - passatemi il termine - un povero illuso. Sono la prima a dire che i prezzi dei prodotti coreani sono bassissimi, MA c'è anche da dire che 1) loro producono e fanno ricerca in casa loro, 2) Il Governo incentiva /molto/ tutto ciò che fa mercato (compreso il Kpop), non ci sono le stesse dinamiche economiche che in Italia. Nabla è visto come un brand estero che investe in Corea (che tra l'altro, non si scrive con la "k")e gli sarà sicuramente stato offerto un grande supporto ed una grande assistenza, perchè quello è il loro modus operandi dal punto di vista della creazione di un prodotto. Loro lavorano per far fronte alla richiesta di una clientela che non è assolutamente fidelizzata, quindi puntano alla perfezione, o a ciò che è la cosa più vicina alla "perfezione" in base ad un determinato budget. Riassumendo in poche parole spiccie, il succo del mio discorso è che: la qualità si paga, la ricerca si paga. Mi rifiuto di credere che 11 euro siano un prezzo alto, visto i presupposti.
Le Brow Divine si trovano in vendita sul sito di Nabla (qui) al prezzo di 11,90 euro, ma per ora sono in sconto a euro 10,11 (quindi con il 15%di sconto), e per celebrare il lancio, Nabla offre le spese di spedizione dimezzate al 50%.

The Brow Divine are sold mainly on Nabla's website (but on online resellers too, such as maquillalia) for the price of 11,90 euro. For the launch, they're 15%off and shipping is 50%, so you can still find them at 10,11 euro...for now.