Le Natural Color Clay Masks di Missha sono davvero un acquisto vantaggioso, considerando la quantità che comprate (137 grammi) per 7 euro. Ce ne sono quattro tipologie, ognuna con un proprio colore: rosa - idratante, viola - nutriente(rimodellante), giallo - illuminante, e verde - Per i pori. Ovviamente io e Marco abbiamo preso la rosa, quella idratante. Queste maschere sono state progettate per il "multimasking", un nuovo (relativamente nuovo) trend che dice di combinare maschere diverse per diverse zone del viso. A ciascuna zona del viso corrisponde una maschera fatta per rispondere alle particolari esigenze della pelle di quella zona. E' una cosa carina, certo...ma potete tranquillamente comprare unasola maschera ed usarla per tutto il viso.

The Natural Color Clay Masks from Missha are a huge deal considering the amount (137 grams) you get for 7 euro. They come in four different types, each one has its color: pink - moisturizing, Purple - Firming, Yellow - Brightening, and Green - Pore Care. Obviously me and my friend Marco bought the Pink, aka the moisturizing one. Those masks are made to "multimasking", a new (relatively new) trend that is about using more than one masks with multi purposes because obviously each part of our skin needs something different. Those masks have been made to be used in different areas of the face: for example, the green one on the oily T-zone, the purple on the areas with more wrinkles, and so on... Obviously you don't have to use them all like that, you can just buy one and use it normally.


Non ho molte maschere in tubo (da spalmare), se non si tiene conto della Mint Julep di Queen Helene, perchè preferisco le sheet masks per idratare. A Marco non piacciono, quindi per non spendere troppi soldi su un prodotto che io non avrei usato sempre, così come lui probabilmente non avrebbe finito, abbiamo comprato questa maschera in comune! Kiko ha alcune maschere del genere, di cui io ho provato tempo fa quella idratante, ma non le considererei mai dei dupes. Non voglio ricomprare le maschere Kiko perchè non credo proprio valgano la pena. La Hydrating Mask di KIKO ha questa texture tra il solido e il moussoso, molto morbida, che però risulta inconsistente e mi ricorda la ricotta. Per intenderci, è leggermente idratante, ma mi bruciacchiava la pelle--decisamente non è comparabile alla maschera Missha.

I don't own many masks in a tube type, except for the Mint Julep from Queen Helene, because I highly prefer sheet masks for moisturizing. Marco doesn't like them, so not to spend too much money on a product we wouldn't be able to finish, we decided to buy this big mask and share it. Kiko does some masks that could be considered "dupes", but I bought them long ago and...heh! The consistency, the way they work etc., was really different. I even thought about starting a " western VS asian series" and use those masks, but It's not worth for me to repurchase them. The Kiko Hydrating Mask is moussey, soft, but very strange in texture. It's like working with a strange cheese. It burned a lil bit my skin, but it still was mildly hydrating. This one, as you'll read, is reaaally different.




Il packaging è il più semplice e pulito che si possa avere: il classico tubo  con il tappino svitabile. E' ovviamente più che igienica come cosa e mantiene tutto pulito, siccome si pressa il tubetto e non si preleva con spatoline varie. Il colore del prodotto corrisponde al tipo di maschera di cui vi ho fatto l'elenco prima, quindi è rosa, molto carino no? Anche se spatasharvi roba rosa in faccia fa molto "tenuta antistupro"...Ma poi che genialità, l'ingrediente principale è l'argilla rosa, di certo non potevano farla verde. Comunque, oltre ad essere pratico, il tappino è utilissimo perchè mantiene la maschera fresca, visto che si rischia di farla seccare. Anche se è ancora densa e solida, è comunque morbida e malleabile, con un color rosa salmone spento. Ci sono degli strani granulini dentro, come se ci fossero dei residui di erbe, ma li si può solo vedere, non si sentono sulla pelle.
Siccome è una maschera wash-off, la si lascia asciugare e si lava via. Non ho lamentele da fare a riguardo, in quanto si stende facilmente, non si perde tempo a lavorarla, e poi si lava via altrettanto facilmente.

The packaging is the simpliest and neatest thing ever: the classic tube with removable cap. It's hygienic and clean, and since it's squezable you don't risk to lose product. The color correspond to the type of mask, and it's kind of a nice idea-- until you see it on your face, and you notice that it's not that cute.. Don't worry, the cap works pretty well, so you won't risk to have a dried mask after a while. Even if it's still a dense and solid mask, It's very soft and malleable, and it has a dull salmon pink color. There are some strange granules in it, as if there were herbal residues in it, but you can only see them (not feel them on the face). Beside that, the main ingredient is pink clay, which is totally the best ingredient for dry skin, because it's really moisturizing!
Being a wash off kind of mask, you should let it dry and then wash it off. I have no complaints, because it spreads easily, it's not hard to work with it (because it does not dry fast) and it's also very very easy to wash away. 



Come ho detto, si stende molto facilmente ed è super fresca sulla pelle, capace di alleviare pruriti e fastidi della pelle, così come allevia la sensazione di "pelle secca". Anche se la si tiene su per più del tempo suggerito (di solito 20/25 minuti), non irrita la pelle sensibile. Gli ci vuole un po' per asciugarsi, è decisamente lenta lenta lenta come maschera. Le proprietà emollienti sono più che evidenti, perchè si può sentire la pelle meno irritata/arrossata e meno "arrabbiata". Ovviamente alleviare questo genere di problematiche non è lo scopo principale della maschera; il suo scopo è idratare. La maschera dona idratazione poco a poco, non è immediatamente avvertibile, ma poi ci si accorge che effettivamente reidrata la pelle. non parliamo di super idratazione, ma di un livello medio di idratazione...direi che è una maschera normale. Penso di non aver goduto appieno questo prodotto, perchè avendo pelle super secca  preferisco altre maschere più pesanti, anche se ho potuto sentire la differenza fra l'usarla e il non usarla. Forse le maschere all'argilla sono troppo secche per me in generale.  Marco, invece, stravede per la maschera; ha pelle mista, e dice che per lui è una bomba.
E', come ho subito detto all'inizio dell'articolo, uno di quei prodotti che vale la pena provare anche solo per il rapporto qualità- prezzo. Credo sia perfetta per ogni tipo di pelle, persino per le pelli secche, se non siete amanti delle maschere super pesanti e gellose. Secondo me è una delle migliori maschere sul mercato per chi non si può permettere di spendere 30 euro per una maschera!

As I said, it spreads easily and it's super fresh on the skin, releaving any itchiness or "dry feeling" dued to sensitive-dry skin. Even if you keep it for longer time than suggested (20 - 25 minutes), it doesn't irritate sensitive skin. It takes a while for it to completely dry, it's definitely slow slow slow. The soothing properties are more than evident, because you can feel the skin being less "angry", and you can see it being less irritated / red. But, soothing is not the main aim of the mask. This mask provides enough moisture slowly, it doesn't go overboard, but it leaves the skin with a normal level of moisture. I think I didn't benefit a lot of the mask because my skin is really dry, so: I could totally feel the difference, but I prefer heavier masks to moisturize because I honestly think clay masks are too drying for me in general. Marco raves about it; he has combination skin, and he says that this mask is really a bomb.
It's definitely worth a try, considering the price and the size, this is the first thing I said! Also, I think it would be perfect for every kind of skin, even for dry skins, because this is definitely one of the best moisturizing masks for people on a budget.